• SUICIDIO AL COTTIMO: UN 42 ENNE LA FA FINITA CON LA VITA

    Redazione – E’ accaduto tra le quattro mura domestiche della casa procidana al cottimo. S.D.M, 42 sposato e padre di due figli, da anni residente a Dalmine, in provincia di Bergamo, molto probabilmente per problemi legati al rapporto con la moglie, ha deciso di farla finita con la vita respirando il gas di una bombola. L’uomo da anni risiedeva con familiari, padre, madre, sorella moglie e figli nella cittadina bergamasca. Pochi giorni fa era tormato giù per il disbrigo di alcune faccende, almeno così aveva raccontato alla moglie. A darne contezza i vicini allertati dalla madre che non riusciva a

    [Read More...]
  • L’editoriale di Gino Finelli: Il borgo più bello. Un progetto da iniziare a realizzare

    Gino Finelli – E’ la prima volta che dopo aver attentamente letto TgProcida, resto perplesso e non so cosa scrivere. Leggo di piccoli fatti  di cronaca, di nomine, di interviste di difficile comprensione, di conflittualità tra i vari enti, di gare andate deserte e, via via, una cronaca noiosa e poco interessante poiché ,intorno a quei fatti di cronaca, non vi è mai una valutazione politica, un progetto per il futuro dell’Isola, una critica o un giudizio  su quanto si è fatto  e si deve ancora fare, ma soprattutto non leggo mai qualcuno che sappia aprire la strada ad un percorso

    [Read More...]
  • Giornata Mondiale dei Prematuri: domani incontro al comune

    Redazione – L’Amministrazione Comunale, nella persona dell’Assessore alle Politiche Sociali Sara Esposito, intende accogliere e condividere l’iniziativa che si terrà venerdì 16 novembre in occasione della Giornata Mondiale dei Prematuri.  Già in passato questa amministrazione si è mostrata sensibile ed attenta a questo tipo di iniziative e ad eventi ad essa correlati.  Oggi nel mondo un bambino su dieci nasce prematuro. In Italia ogni anno si celebra la Giornata Mondiale dei Prematuri evento riconosciuto anche dal Parlamento Europeo.  La proposta è stata presentata dalla dott.ssa Carmen Mancino e si terrà presso la sala consiliare. Inoltre, sabato 17 novembre l’Amministrazione provvederà ad

    [Read More...]
  • MENSA SCOLASTICA. DINO AMBROSINO: “QUEST’ANNO CI SONO STATI PROBLEMI LEGATI AL CAMBIO DI CONTRATTO. MA A BREVE SARA’ TUTTO OPERATIVO”

    Redazione – Sulla questione mensa in queste ore è intervenuto il sindaco: “In merito all’avvio del servizio di mensa scolastica  – dice Dino Ambrosino – quest’anno abbiamo avuto difficoltà. Ne abbiamo parlato con i rappresentanti dei genitori il 30 ottobre scorso, chiarendo quali potevano essere le alternative e quali sacrifici erano richiesti. Il problema è stato il cambio dal vecchio contratto al nuovo. Nel corso del 2017 è stata fatta la regolare gara d’appalto ma l’esito è stato contestato al TAR e poi al Consiglio di Stato. Sono trascorsi mesi prima di avere le sufficienti garanzie legali e solo alla

    [Read More...]
  • COPPA ITALIA: PROCIDA DEVASTANTE. 6 a 0 CONTRO LA TORRESE

    Alessandro Costagliola – Un Procida esagerato quello visto oggi allo stadio Mario Spinetti di Procida che tra andata e ritorno hanno totalizzato il punteggio di 11-1. 5-1 a Torre del Greco e 6-0 in casa. Le reti qui allo Spinetti: Tony e Lorenzo Costagliola, Di Lorenzo, Vanzanella e doppietta dell’ex Napoli Raffaele Pianese. Una Torrese lontana anni luce da quella vista sabato sempre allo Spinetti con il rigore parato in Zona Cesarini da Sorriso che fece imbufalire il pubblico di casa. Non c’è neanche il tempo di festeggiare il facile traguardo dei quarti di finale di Coppa Italia Promozione Campania, perché

    [Read More...]
  • MENSA SCOLASTICA. Avv. Mariano Cascone: «In una situazione del genere il silenzio proprio non lo accetto»

    Redazione – La mensa scolastica torna nell’occhio del ciclone. Già anni fa e più volte avevamo raccontato diversi cattivi episodi sulla gestione della stessa. Quest’anno come un ritorno al passato sembra che i problemi siano ritornati ed in forma prepotente, per così dire. A darne contezza lo stimato avvocato Mariano Cascone che, in qualità di genitore, pochi giorni fa ha inviato una lettera per chiedere spiegazioni al sindaco ed alla dirigente scolastica. “Le famiglie – commenta Cascone – (lasciate sole a gestire l’emergenza) sono state costrette a mettere una pezza al buco creato da altri. Personalmente ho approfondito la questione recuperando

    [Read More...]