A BRUSCIANO, IL PROCIDA VINCE DI RIMONTA

Alessandro Costagliola  – Continua la legge dei tre gol per il nuovo Procida di Attilio Cesarano e Nicola Crisano. Stavolta ne fa tre ma ne subisce due senza particolari conseguenze perché i biancorossi vincono la gara contro il San Giuseppe al Comunale di Brusciano con grinta e determinazione, dimostrata soprattutto dopo il 2-1 del San Giuseppe con il calcio di rigore di Urna al 6′ del secondo tempo. Il mister Iovine li ha spronati come doveva e i ragazzi hanno saputo reagire con i gol di Napolitano su punizione per il vantaggio del Procida al 19′ del primo tempo. A fine primo tempo il pareggio di Iuliano per il San Giuseppe su un contropiede subito dai biancorossi di Procida. Al 6′ del secondo tempo, come detto, il calcio di rigore di Urna per il vantaggio del San Giuseppe. Finita? No… perché unito e compatto il Procida ha la forza di ribaltare il risultato con la doppietta dal dischetto del suo capitano Giovanni Micallo, al 10′ e al 30′ del secondo tempo. Prova di grande carattere dei ragazzi di mister Iovine che devono continuare a lavorare sodo, perché mercoledì è già tempo di giocare, per la Coppa Italia Promozione, poiché allo Spinetti arriverà il Rione Terra per i sedicesimi di finale d’andata.

Comment is closed.