Redazione | Si riunirà lunedì il neo nato comitato dei garanti nominati oltre un mese  fa dal consiglio comunale  e che in settimana ha preso ufficialmente il largo dalle secche burocratiche. Nell’occasione saranno ascoltati gli amministratori che hanno voluto fortemente   il progetto di accoglienza dei migranti:

«Martedì scorso intanto – come dice Peppe Giaquinto –  presso il Comune di Procida si e’ tenuto l’insediamento del Comitato dei Garanti con il successivo avvio dell’ iter per la valutazione della proposta di un referendum consultivo cittadino per la questione adesione volontaria dell’ amministrazione comunale al progetto SPRAR di accoglienza sul territorio isolano di 34 migranti. Per il Comitato referendario era presente Antonella Battinelli che ha esposto le ragioni della richiesta di un referendum consultivo previsto dallo statuto comunale su un tema di grande sensibilità’ e che vede l’isola divisa sull’opportunita’ o meno di aderire ad una simile iniziativa e che al momento non vede coinvolti altri comuni vicini e ancora meno quelli a vocazione turistica. Non ci resta che auspicare una rapida conclusione della fase di ascolto ed un altrettanto rapido pronunciamento del Comitato Garanti sull’ammissibilita’ del referendum proposto. Ogni altra e successiva valutazione verra’ fatta all’esito del pronunciamento e coinvolgendo i vari aspetti della vicenda. I cittadini verranno opportunamente ed esaustivamente informati».

In mattinata  – sempre lunedì  – alle 10.30, interessante mostra fotografica alla stazione marittima “F. Borgogna” “Accogliamo i Sogni”. La mostra si terrà in occasione della Giornata Internazionale per i diritti dei migranti, istituita nel 2000 dalle Nazioni Unite e rientra nel percorso di sensibilizzazione sul tema dell’accoglienza e dell’integrazione dei cittadini migranti richiedenti asilo che fuggono dalla guerra e dalla povertà.  La piccola rassegna fotografica racconta, attraverso scatti emozionanti, il viaggio della speranza, in cerca di rifugio e di integrazione, dei migranti dei giorni nostri. Immagini, storie di vita, volti, che raccontano la storia delle nuove migrazioni.   Il Comune di Procida sceglie di celebrare la Giornata Internazionale per i diritti dei migranti come momento di approfondimento collettivo. Partecipano, con un contributo sul tema, studenti dell’IISS ITN “F. Caracciolo” – IM “G. da Procida”. Una giornata in cui Cittadini, Associazioni, Istituzioni locali mettono in campo una riflessione sulle migrazioni e sulle nuove povertà, tema centrale che richiede da parte di tutti un grande gesto di civiltà.