CAPRI NON CI STA. URGONO SUBITO ALTRE CORSE VIA MARE. PROCIDA E ISCHIA CHE FANNO?

CAPRI NON CI STA. URGONO SUBITO ALTRE CORSE VIA MARE.  PROCIDA E ISCHIA CHE FANNO?

Procida – L’Ordinanza della Regione Campania che ha disciplinato le aperture di questo secondo step della Fase 2 dell’emergenza sanitaria da Covid-19, contiene anche  disposizioni in tema di trasporti in vigore fino al 31 maggio.

Ferme restando le misure statali e regionali vigenti, l’Ordinanza prevede per i servizi di trasporto pubblico locale di linea terrestri (su ferro e su gomma) e per i servizi TPL non di linea la riattivazione del 100% dei servizi programmati in ordinario, fatte salve diverse disposizioni degli Enti locali competenti, privilegiando nell’organizzazione dei servizi le fasce orarie e le tratte di maggiore affluenza; per i servizi di TPL marittimo, al fine di garantire la continuità territoriali con le isole del Golfo, resta confermata l’attivazione dei servizi programmati fino al 60%, fermo restante un costante monitoraggio in raccordo con gli Enti locali interessati.

Di fronte a questi numeri, i sindaci di CAPRI e ANACAPRI hanno scritto al Presidente DE LUCA, per chiedere nell’immediato, almeno altre 16 corse in partenza dall’isola AZZURRA e almeno altre 16 in arrivo.

tgprocida

Lascia un commento