Coronavirus: sull’isola si intensificano i controlli delle Forze dell’Ordine. Controlli anche via mare.

Motovedetta della Guardia di Finanza a largo di Vivara

Procida – Prosegue senza sosta l’attività di controllo  del territorio da parte delle  Forze dell’ordine  in ottemperanza a quanto previsto dai  Decreti del Governo nazionale, e regionale che invitano i cittadini a restare a casa per arginare il contagio da Covid-19.

Un lavoro congiunto frutto della collaborazione tra  Polizia locale, Carabinieri e via mare anche Guardia di Finanza che nel corso dei giorni si è intensificato  con particolare attenzione agli spostamenti non autorizzati.

Nel corso di queste  attività i carabinieri hanno denunciato diverse persone e anche la motovedetta della Guardia di Finanza ha fermato chi era intento ad una battuta di pesca a largo di Vivara e qualcun’altro che faceva pesca subacquea.

Centinaia gli automobilisti controllati nel corso di alcuni posti di blocco. Almeno 200 i controlli della polizia locale.  Qualche automobilista uscito senza alcuna ragione e motivo sarebbe stato denunciato. Non bisogna dimenticare che bisogna portare dietro un’autocertificazione.

Nel documento, che deve essere firmato dal cittadino e dall’operatore di polizia, chi vuole spostarsi deve indicare che il viaggio ・ determinato da una di queste quattro motivazioni: comprovate esigenze lavorative; situazioni di necessità; motivi di salute; rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

foto del Prof. Costantino D’Antonio

Leave a Reply