ENNESIMO INCIDENTE STRADALE: PRENDE DI STRISCIO UNA BICI DA DIETRO E VAI VIA COME SE NULLA FOSSE

Redazione  – Ormai le strade dell’isola appaiono terra di nessuno. Si corre, si sorpassa, si parcheggia in terza e quarta fila, controsensi a gogo,  si infrangono le più elementari norme del codice della strada come se niente fosse. Ieri l’ennesimo incidente occorso a Via Libertà ad una ragazza che tranquillamente stava procedendo con la sua bici, quando all’improvviso si è sentita toccare da un furgone ( BIANCO, molto verosimilmente quello utilizzato dalle ditte edili) da dietro ed è stata letteralmente scaraventata a terra.

Come se nulla fosse, l’autista del furgone ha proseguito per la sua strada, senza prestare soccorso. Un fatto di una gravità assoluta sul quale è stata sporta denuncia ai carabinieri dell’isola. La ragazza è stata subito soccorsa da un’autista che arrivava da direzione opposta e  poi trasportata  in ospedale. Per lei escoriazioni varie, ecchimosi e dieci giorni di prognosi.

There are 2 comments left

  1. Mose /

    Quello che mi stupisce è il fatto che, fino ad oggi, non vi sia ancora un morto. Oggi, da piazza Olmo a Marina grande, ho assistito a tre possibili incidenti evitati all’ ultimo secondo. Quello che vorrei chiedere al Sindaco è tutta la giunta è: Che fine ha fatto la Polizia Municipale? Sono stati rapiti dagli alieni?
    NON HO TROVATO UN VIGILE LUNGO TUTTO IL PERCORSO È CIÒ E’ RIDICOLO.

  2. gep /

    In quest’articolo,

    a parte l’incidente,di cui non si sanno bene le dinamiche,

    si fa passare l’idea che siano i ” biciclettisti ” le vittime.

    Io sono del parere tutto opposto.
    IL VERO PERICOLO NUMERO UNO
    per le strade dell’isola sono proprio loro.

    Si usa la bicicletta,tutti ,bambini,ragazzi,adulti, SENZA IL MINIMO RISPETTO DELL’OSSERVANZA DEL CODICE DELLA STRADA E DELLA SEGNALETICA,

    ch’è tassativa e inderogabile anche per loro

Comment is closed.