LUIGI MURO: «APPOGGIO FORZA ITALIA. SONO VICINO A CARFAGNA E DE SIANO»

Redazione | Luigi Muro, deus ex machina della politica procidana degli ultimi 20 anni, ha sciolto ogni riserva e annuncia che in vista delle prossime elezioni politiche “appoggerà”  FORZA ITALIA. La decisione è arrivata nelle ultime ore dopo un incontro con il coordinatore regionale Domenico De Siano.

There are 11 comments left

  1. Salvatore /

    Message
    Tutto come da copione!

  2. Salvatore /

    Message
    Fonti la Repubblica danno Il Centro Destra con 10 punti di distacco sul Centro Sinistra e conseguentemente Forza Italia.
    Un tale risultato elettorale grazie a Berlusconi mica si poteva lasciare nella mani di Menico !

  3. Michele Scotto /

    il sig. Muro ha fatto bene.forza italia è una grande famiglia e lo saprà accogliere, ora ci porti sopra i 3 mila voti altrimenti è un fallimento
    ciao

  4. Gianluca De Marco /

    Dopo che la Meloni lo ha defenestato è stato troppo facile aderire a FI.
    E’ sul viale del tramonto
    Era ora
    adios

  5. Andrea Scotto /

    Message
    Ma non litigò con Gasparri? e ora si accasa in Forza Italia.
    mah…

  6. Domenico /

    Message
    Luigi ha fatto bene, che altro poteva fare, la politica è questa.
    Certi luogotenenti napoletani di FDI capiranno che hanno fatto male a non candidare nell’uninominale a Luigi che conosce i territori…in bocca al lupo

  7. Pasquale /

    Message
    Ricordo benissimo le promesse della Carfagna in merito alle questioni inerenti gli abbattimenti e il condono alla era in compagnia di Italo Bocchino , Voi l’avete mai più vista? Anzi in parlamento questi signori votarono contro.

  8. Anastasia /

    Message
    Come si può votare un partito senza futuro retto da un ottatenne non più lucido , i nostri illustri italiani ottantenne apparivano in tv con le loro rughe segno di una infinita saggezza ed altro. Quest’uomo per mascherare la sua età appare come un clown.
    Ma siamo seri dai…..

  9. gep p /

    Forse G.De Marco

    non è stato sufficientemente preciso.

    L.Muro non è sul viale del tramonto. E’ già morto e sepolto,politicamente,intendo

  10. Francesco /

    Message
    Spero che prima o poi qualcuno abbia il coraggio di spiegare le responsabilità politiche di questi anni. Mi sembra strano che Gerardo Sindaco con Muro Vice Sindaco sia stato autonomo nelle sue scelte e che la creazione di aziende e altre scelte e concorsi sia stata una volontà del Sindaco Lubrano.Ad onore della verità

  11. Carmine /

    Message

    Se il Direttore me lo permette vorrei segnalare un bel ricordo di questo ventennio ed esattamente il movimento popolare Liberi Subito. Io allora ero uno studente e insieme ad altri aderimmo alla manifestazione che si tenne a Marina Grande in favore della liberazione dei marittimi. Quella mattina erano presenti un numero considerevole di forze dell’ordine con il compito di impedire l’occupazione delle navi. Eravamo in tanti con la ferma volontà di occupare le navi di transito. Le forze dell’ordine erano schierate in assetto antisommossa pronti ad intervenire all’improvviso arrivò il nostro Sindaco che si pose a nostra protezione e di concerto con le forze dell’ ordine ci permise l’occupazione non ci lasciò mai soli e così occupammo navi e aliscafi con il sindaco che si poneva da cuscinetto tra noi e le forze di polizia per sensibilizzare l’opinione pubblica .Alla fine della manifestazione noi ragazzi tutti in coro lo ringraziammo gridando il suo nome . Il Sindaco Capezzuto mostro un segno di commozione.

Comment is closed.