PRESENTAZIONE DELLE GRAZIELLE A MARINA CORRICELLA. LA SODDISFAZIONE DELL’ASSESSORE NICO GRANITO: «CONTINUIAMO COSI’»

Redazione | Con la presentazione di ieri l’’altro a Marina Corricella l’isola si veste a festa per la tradizionale Sagra del Mare 2015 e per la più attesa “elezione della Graziella”, la fanciulla isolana vestita con il tipico abito settecentesco ricamato in oro che meglio incarna l’eroina descritta nel romanzo di Alphonse De Lamartine. Una serata che ha mescolato il jazz col folclore, la storia con l’arte e l a tradizione. Sono gli stessi organizzatori attraverso un comunicato a definire i contorni della festa: «Si può spiegare una straordinaria emozione? Sarebbe inutile! Eppure sarebbe ingiusto non tentare almeno di accennare a chi non ha vissuto le intense emozioni di una serata indimenticabile a Marina Corricella, quel che una folla emozionata ha potuto vivere. Una piccola pagina della storia folcloristica dell’isola di Arturo  è stata scritta ieri l’altro. Da Terra Murata a Marina Corricella, attraverso Piazza dei Martiri, un fiume denso di suggestioni ha lambito queste grancìe, regalando atmosfere magiche d’altri tempi. Gli addobbi floreali, gli antichi e preziosi tessuti esposti ai davanzali, le canzoni di Michaela Barbiero accompagnata da Elio Di Bernardo, le fiaccole, i canti popolari di Leonardo Scotto di Monaco, sono stati il degno tributo alla gioventù ed al fascino delle splendide padrone di casa: Federica Tramontano (Terra Murata), Marilena Lubrano Lavadera (Madonna delle Grazie), Sara Coppa e Archea Miranda (Corricella). Accolte da un bagno di folla e dalla voce suadente di Margherita Ambrosino, anche le altre partecipanti all’elezione di Graz