Proposta M5S: “Stop ai corsi professionali a carico dei marittimi”

Proposta M5S: “Stop ai corsi professionali a carico dei marittimi”

Roma – «I lavoratori marittimi italiani, alla luce di nuovi obblighi e requisiti posti da accordi internazionali, sono costretti a svolgere onerosi corsi di addestramento, abilitazione e formazione. Attraverso una proposta di legge a mia prima firma vogliamo intervenire sulla disciplina delle imposte sui redditi di questa categoria al fine di sgravare quanto più possibile queste spese di formazione obbligatoria, abilitazione e rinnovo di certificati di
competenza e addestramento»: lo ha detto Angela Raffa, deputata del
MoVimento 5 Stelle in Commissione Trasporti
.

«Abbiamo previsto un limite massimo di spesa deducibile pari a 1.000
euro per lavoratore in 5 anni. Questo intervento, inoltre,
garantirebbe una migliore qualificazione professionale al personale
marittimo 
di cui beneficerebbe tutta la marineria italiana», conclude
Raffa.

Redazione Procida

Lascia un commento