Redazione |  La 65a edizione della Sagra del Mare sarà senza dubbio ricordata per lo storico ritorno delle barche addobbate. Elemento tradizionale negli eventi estivi degli anni ’50, le barche addobbate sintetizzano l’abilità artigianale maturata nella costruzioni dei misteri pasquali e l’arte marinara. Con la mastodontica realizzazione de “I ragazzi dei misteri”, Procida potrà fregiarsi di un’altra memorabile opera d’arte galleggiante. Davvero imponente la favolosa opera intitolata “AMare Procida” che sarà il fiore all’occhiello della terza suggestiva serata di presentazione delle partecipanti all’elezione di Graziella 2015. Abbiamo ancora negli occhi e nel cuore le emozioni vissute nelle grancìe di Chiaiolella, Sant’Antonio e Sant’Antuono, che ci attendono nuove ed ancor più suggestive atmosfere nell’impareggiabile cornice di Marina Corricella. La serata avrà inizio dal belvedere dei cannoni dove la dolcissima Federica Tramontana sarà festeggiata dalla grancìa di Terra Murata con canti e danze animate da Leonardo Scotto di Monaco. Piazza dei Martiri sarà estasiata dai canti di Michaela Barbiero, accompagnata da Elio Di Bernardo ma ancor più dalla fascinosa Marilena Lubrano Lavadera rappresentante di Semmarezio. A San Rocco faranno gli onori di casa le due candidate di Corricella, le giovanissime e sorridenti Archea Miranda e Sara Coppa. Nel borgo dei pescatori, la voce melodiosa di Margherita Ambrosino darà il benvenuto a tutte le partecipanti che verranno presentate sul porto. Ma il clou sarà sicuramente lo sfavillante spettacolo delle barche addobbate che fanno della serata di domani un appuntamento assolutamente imperdibile. La serata proseguirà con l’iniziativa Corricella in Jazz Festival organizzata dall’Associazione Artistika con l’intervento di Captain Sepe & Groove Crew