+ + +ULTIM’ORA: INCIDENTE A SANT’ANTONIO. TRAUMA CRANICO. SEDICENNE TRASFERITO CON URGENZA IN ELICOTTERO + + +

Redazione – Provvidenziale è stato  – ancora una volta  – l’intervento dei  medici del 118 locale accorsi poco fa  in Via Giovanni Da Procida, nel  soccorrere un ragazzo di sedici anni dopo l’incidente che lo ha visto coinvolto con la  sua bici elettrica.

L’equipe formata dal dott. Vincenzo Scalese medico del 118,  dal’infermiere Giulio Nappo,  dal soccorritore Gaetano Scandurra e autista Ubaldo Sannino,  ha soccorso il ragazzo che – per cause tutte da accertare  – è rovinato a terra mentre procedeva in direzione Marina Chiaiolella,  riportando una lacerazione alla calotta cranica con fuoriuscita di sangue e in un grave stato di incoscienza.

Subito dopo le prime cure sull’isola, il ragazzo  è stato trasportato in codice rosso in elicottero a Pozzuoli per trauma cranico.

Non ci stancheremo mai di fare appello a chi è preposto per verificare la “fattura” di queste bici elettriche che appaiono fuori legge con motorizzazioni superiori a quanto consentito e per cercare di far comprendere l’importanza dell’uso del casco anche in sella ad una bici.

There are 2 comments left

  1. Franco /

    Perché non si parla delle condizioni del manto stradale?

  2. michele carabellese /

    quando ci scappa il morto allora si daranno una s crollata

Comment is closed.