UN RIGORE E TANTA RABBIA. IL PROCIDA PAREGGIA CONTRO LA CAPOLISTA REAL POGGIORMARINO

UN RIGORE E TANTA RABBIA. IL PROCIDA PAREGGIA CONTRO LA CAPOLISTA REAL POGGIORMARINO

Alessandro Costagliola – Un rigore discutibile, a nostro avviso, trasformato da Lucarelli al 90′ con Lamarra che aveva quasi intuito la direzione giusta, pareggia i conti con un buon Procida che nonostante il pareggio raccoglie l’ennesimo risultato utile consecutivo da quando mister Pasquale Ferraro ė sulla panchina dei biancorossi. Un pareggio che lascia l’amaro in bocca per come si era messa la partita. Infatti al 27′ del secondo tempo il Procida era passato in vantaggio con il super gol di Cibelli. Poi c’ė stato l’episodio del rigore che ha fatto arrabbiare e non poco sia la squadra che i tifosi accorsi allo stadio. Ma tutto sommato non ė un risultato da buttare per il Procida contro la capolista del momento, il Real Poggiomarino. Settimana prossima il Procida sara’ ospite dell’Ischia al Mazzella. Altra prova del nove per il Procida se vuole continuare la sua marcia verso I play-off.

tgprocida

Lascia un commento