Procida  – Procida capitale della cultura è anche l’occasione per provare a fare squadra e andare oltre i campanilismi locali. Molte sono le realtà campane che hanno aderito con piacere al prestigioso riconoscimento isolano, qualcuna invece senza fare nomi, con una malcelata invidia, non ha sentito neppure l’esigenza di congratularsi. Bastava anche una sola mail, un fax. Ma tant’è.

E così mentre la macchina comunale ed organizzativa lavora a pieno regime per non farsi trovare impreparati l’anno che verrà, è di queste settimane l’iniziativa messa in piedi – del mandolinista/compositore ischitano  Marco Gambardella – dal titolo “Conosci Procida”.

Il progetto oltre ad una colla sonora già realizzata dal maestro Gambardella insieme al Maestro Giacomo Di Benedetto, si arricchirà anche di una videoclip  che intende esaltare le bellezze dell’isola,

Il progetto, presentato nella sua interezza all’amministrazione comunale di Procida, prevede la partecipazione di personalità ischitane, napoletane e chiaramente procidane come  Giacomo Di Benedetto (cantante solista della famosa e storica big band ORCHESTER HUGO STRASSER Leonardo Bilardi (noto attore e regista ischitano), Antonello Pascale (attore ischitano di formazione teatrale), Sabrina Bilardi (giovanissima attrice napoletana), Francesca Stizzo (attrice napoletana, classe 1986), Luca Ricci (regista ischitano), Debora Vicidomini (consulente d’immagine nonché blogger procidana), Antonio Lamina (stilista e appassionato della moda creativa), Lisa Rotondo (insegnante di scuola dell’infanzia nata a Ischia, ma residente a Procida), Ciro Capobianco (cantante e musicista), Fortuna Talento (danzatrice, insegnante e coreografa), Simone De Sanctis (fotografo pubblicitario di origine ischitane), Anna Lubrano Lavadera (esperta del reparto social), BojanDimitrijevic (grafico freelance, specializzato in digital e print design) e Domenico Castagna (docente di lettere presso la scuola media “Giovanni Scotti” di ischia).

E’ proprio Marco Gambardella che nei giorni scorsi ha rilasciato una dettagliata intervista alla stampa che riprendiamo per capire bene il progetto:

«Al momento della nomina di Procida come Capitale della Cultura Italiana 2022, mi è immediatamente venuta in mente l’idea di mettere in piedi un progetto di ampio respiro. E così è nato ‘Conosci Procida’ che intende dare visibilità all’isola grazie all’impegno di tante persone che credono in questa entusiasmante avventura. Si tratta di un progetto audio/video che ha al centro una colonna sonora realizzata da me insieme al Maestro Giacomo Di Benedetto. La canzone parla di Procida moderna e Procida antica e nel testo vengono esaltate tutte le bellezze dell’isola come la Corricella. Nelle settimane scorse l’ho presentata all’EMI che si è espressa positivamente dicendo che la canzone è valida per l’utenza italiana ed estera. Inoltre il pezzo musicale è stato già inserito negli organi SIAE. A questa colonna sonora mi piacerebbe affiancare un videoclip che possa far vedere i luoghi simbolo di Procida».

Parlaci di questo videoclip. Come sarà sviluppato e chi saranno i protagonisti?

«Si tratta di un videoclip della cui realizzazione si occuperà il bravissimo Leonardo Bilardi, attore e regista ischitano. Accanto a lui ho già individuato altre personalità importanti come Luca Ricci per le riprese, Antonello Pascale come attore protagonista, Sabrina Bilardi come attrice protagonista, Simone De Sanctis in qualità di responsabile della fotografia, lo stilista Antonio Lamina e tanti altri. Covid permettendo vorrei realizzare questo videoclip in una finestra temporale che va dal 29 maggio al 5 giugno quando le giornate – si spera – siano più clementi dal punto di vista climatico. Mi piacerebbe dare la possibilità alle persone che credono nel progetto di brillare di luce propria cimentandosi in un’avventura nuova, stimolante e che mette al centro la nostra terra».

Cosa hai proposto al comune di Procida e cosa chiedi per poter procedere con il tuo progetto?

«Nelle settimane scorse ho inviato il progetto con tutti i particolari al sindaco di Procida e agli altri assessori comunali. La canzone fortunatamente è piaciuta tant’è che non ci sarebbero problemi per il patrocinio da parte del comune. Il progetto nasce come colonna sonora da poter distribuire in tutti gli eventi che avranno a che fare con ‘Procida Capitale della Cultura Italiana 2022’ ed è per questo che all’amministrazione comunale ho proposto la possibilità di rendere ufficiale la canzone attraverso una nota diretta dal comune o dai loro canali ufficiali e quindi partecipare, in parte, a livello economico e coprire i costi vivi di gestione. In questo senso voglio precisare che tutti i membri del cast e i figuranti parteciperanno alle riprese del videoclip a titolo gratuito in cambio di visibilità audio e video come interviste, passaggi in radio e in televisione. Se, invece, non dovessero esserci fondi da parte del comune o regione chiedo per favore di indicarmi e/o contattare possibili aziende del posto per agevolare la richiesta di finanziamenti o sponsor tecnici come nel nostro caso di uno scambio di servizi. Ci tengo davvero molto al supporto di aziende locali perché espressione del territorio e della natura di Procida. Infine, ciò che mi preme dire e ripetere è la richiesta di avere l’ufficialità della colonna sonora da parte del Comune per potermi muovere più facilmente». Il progetto “Conosci Procida” è presente anche sulle piattaforme social Facebook e Instagram dove è possibile rimanere aggiornati con tante foto e contenuti scritti anche in altre lingue.

 

Lascia un commento