• Sab. Ago 13th, 2022

TGPROCIDA

Raccontare il presente, capire il futuro

Miss Teenager2022: sfilano gli abiti di Antonio Lamina. La moda dello stilista isolano incanta la platea

DiRedazione Procida

Lug 30, 2022

Roma – Non sorprende nemmeno più che il suo nome sia accostato alle manifestazioni più importanti e rinomate di glamour e di moda che si tengono in Italia.

Antonio Lamina stilista isolano sta letteralmente affascinando le platee dello stivale, tanto che le sue creazioni – che si ispirano ai colori dell’isola di Procida – sono ricercatissime, un vero e proprio laboratorio di forme e lavorazioni teso a dare nuova bellezza alle donne.

Ultimo palcoscenico Miss Teenager 2022, il famoso concorso di bellezza del patron Stefano Stefanelli, che si è tenuto a Roma negli studi di Gold TV.

A vincere la gara Alessandra Balestrieri, che a settembre compirà diciotto anni, di origini procidane, studia al liceo linguistico, fa culturismo e sogna la moda: “È stato bellissimo partecipare a questo concorso soprattutto per il clima che si è creato tra noi ragazze dietro le quinte. Non pensavo di vincere. Ma bisogna sempre buttarsi o nella vita non si arriva da nessuna parte”

La manifestazione che è giunta alla 49ª edizione negli anni ha visto vincere attrici e modelle del calibro di Simona Ventura, Barbara De Rossi, Isabella Ferrari, Claudia Gerini, Serena Autieri, Laura Chiatti, Bianca Guaccero.

Molto apprezzata – come dicevamo – a metà kermesse, la sfilata delle ex vincitrici del concorso con gli abiti proprio di Antonio Lamina. I colori pastello e l’inconfondibile stile made in Procida hanno saputo valorizzare le modelle, tra proporzioni donanti e sofisticate, tessuti aerei e dettagli sopraffini.

Come certi trasparenti che sono sembrati fili di seta caduti e mossi sui corpi bagnandoli di aurei e metallici riflessi. Una sfilata d’arte, insomma, più che di moda.

Ma con Antonio Lamina questo è normale vista la poliedricità dell’artista che vive in lui.

Le Teen, provenienti da tutta Italia, sono state votate da una giuria tecnica, tra cui c’era anche un altro procidano doc Alessandro Massa, titolare dell’etichetta Alma Music.

Lascia un commento